Rinvio udienze di maggio 2020 causa COVID-19

11/05/2020

CON LA PRESENTE, nella mia funzione di giudice delle esecuzioni mobiliari dirette e presso terzi del Tribunale di Arezzo,  comunico quanto segue.

PREMESSO

che la trattazione dei procedimenti nell’arco temporale successivo al 12 maggio 2020 risulta assoggettata alle misure che saranno adottate dai capi degli uffici ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 83, 5° comma, D.L. 18/2020, in relazione alle previsioni di cui al successivo art. 83, 7° comma, medesimo D.L.;

che, in attesa, occorre procedere al rinvio delle procedure già fissate a date d’udienza la cui prossimità con il termine sopra indicato non ne consentirà la trattazione secondo una delle modalità previste dal predetto art. 83 D.L. 18/2020, anche in considerazione della necessità di adozione dei provvedimenti volti all’indicazione della modalità di trattazione prescelta (udienza “remoto” ex art. 83, 7° comma, lett. f) D.L. 18/2020; udienza “cartolare” ex art. 83, 7° comma, lett. h) D.L. 18/2020 o udienza ordinaria secondo le norme del codice di procedura civile temperata con gli accorgimenti necessari alla salvaguardia delle esigenze sanitarie valorizzate dall’art. 83, 6° comma, D.L. 18/2020) e di comunicazione preventiva e tempestiva, con congruo anticipo rispetto all’udienza, di tali provvedimenti alle parti, secondo le cadenze cronologiche imposte anche dalla presenza di ridotti presìdi di personale amministrativo presso l’ufficio (in osservanza delle predette esigenze sanitarie);

che, peraltro, occorre anche prendere in considerazione le esigenze di coordinamento del ruolo derivanti dalla ri-calendarizzazione delle cause oggetto del rinvio ex lege previsto dal medesimo D.L. 18/2020 per l’arco temporale compreso tra il 9 marzo e l’11 maggio 2020;

P.Q.M.

si dispone il rinvio di tutte le procedure calendarizzate per maggio 2020 a nuove udienze, secondo il calendario che sarà successivamente comunicato per ogni procedimento, in conformità ai protocolli che saranno vigenti.

SI COMUNICHI CON URGENZA ALL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI AREZZO

Dott.ssa Monica Nicito